Le attività promozionali

A partire dal 1984, in sintonia con le direttive dell’Ufficio centrale per i beni archivistici, l’Archivio di Stato di Ragusa ha svolto una politica di apertura verso l’esterno, che, mirando a rendere l’Istituto un punto di riferimento fondamentale nell’ambito del mondo culturale ragusano, facesse conoscere ad un pubblico sempre più vasto le finalità dell’Istituto stesso e le potenzialità di ricerca insite nella documentazione in esso conservata.

A tal fine sono state realizzate, soprattutto durante le “Settimane internazionali degli archivi”, le “Settimane per i Beni culturali”, “DomenicArchivio”, le “Settimane della cultura”, la “Festa europea della musica” e le “Giornate Europee del Patrimonio”, diverse iniziative, tra cui pubblicazioni, mostre -di carattere didattico o tematico-, seminari, conferenze e concerti.